All’Unione Europea non piacciono le nuove norme sulla Privacy di Google

Google vs Unione Europea

Google è andato avanti con il cambiamento delle proprie norme sulla privacy nonostante alcuni funzionari dell’Unione Europea le hanno bollate come fuorilegge.

Le principali modifiche alle norme sulla privacy di Google sono due, in primo luogo c’è stata l’unione delle singole norme dei vari prodotti Google, secondo tutti i dati raccolti su un singolo utente, dai diversi servizi, vengono conservati in un unico file. Questo significa, per esempio, che il contenuto dei messaggi di posta su Gmail o le ricerche web possono influenzare la pubblicità visualizzata su Youtube.

I garanti della privacy in parecchi paesi europei avevano espresso preoccupazione a riguardo ed avevano chiesto a Google una sorta di sospenzione dei cambiamenti almeno fino a quando le questioni legali fossero state chiarite. L’Unione Europea è infatti state sempre attenta alla privacy dei propri cittadini, arrivando persino a lanciare campagne pubblicitarie sul web.

Un membro della commissione giustizia dell’Unione Europea, Viviane Reding, ha detto di aver già chiesto all’agenzia francese per la protezione dei dati personali (che ha mostrato maggiore ostilità a questi cambiamenti) di fare un controllo preliminare a queste nuove normative sulla privacy.

La Reading riporta che: “sono arrivati alla conclusione che le nuove norme sulla privacy di Google non sono conformi al diritto europeo e che le regole di trasparenza non sono state applicate“. L’agenzia francese ora sta conducendo un’indagine più approfondita sul problema, con una richiesta ufficiale di informazioni a Google, che ha già risposto dicendo che è felice di poter collaborare ufficialmente.

Non si conosce ancora come finirà la questione fra Google e l’Unione Europea, quello che è sicuro è che l’Europa ha presentato proposte di inasprimento dei controlli sulla privacy già a gennaio, ma non hanno acora effetto legale. Quello che possiamo fare noi cittadini è informarci e tutelare la nostra privacy preventivamente.

Per Approfondire:

Fonti: reuters.com, bbc.co.uk | Via: geeksaresexy.net

Info su Fabio

Fabio è l'ideatore del blog e principale autore. E' appassionato di Internet, esperto di web marketing e di keywords advertising. Si occupa principalmente delle categorie internet, android e lifestyle. Twitter | Google+ | LinkedIn | Consulenza Adwords.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, ZSlideshow e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a All’Unione Europea non piacciono le nuove norme sulla Privacy di Google

  1. Pingback: Nuove accuse sulla violazione della privacy dall’Europa verso Google | KyWeek

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>