Android 4.0 Ice Cream Sandwich: la situazione attuale degli Aggiornamenti

Android 4.0 Ice Cream Sandwich

Con l’immenso numero di smartphone android già presenti sul mercato a cui vanno ad aggiungersi quelli usciti poco prima o poco dopo il Galaxy Nexus, non si ha una situazione chiara di quali dispositivi verranno aggiornati e quali no. Anche in prospettiva dell’acquisto di un nuovo smartphone o tablet, la disponibilità di un produttore ad aggiornare i propri dispositivi deve essere presa seriamente in considerazione.

HTC non si è espressa specificamente su uno o più modelli, ha semplicemente detto che aggiornerà ad Ice Cream Sandwich tutti i dispositivi possibili, cercando di mantenere le prestazioni del telefono e l’usabilità. Da sottolineare che HTC deve ottimizzare anche l’HTC Sense dispositivo per dispositivo.

LG ha da poco aggiornato (o sta aggiornando) i propri dispositivi di punta a Gingerbread, nonostante il ritardo con cui è arrivato questo aggiornamento l’azienda coreana ha detto che l’LG Optimus Dual e gli altri smartphone di fascia alta riceveranno ICS, ma non ha specificato nient’altro sul programma e sulle tempistiche.

Motorola ha confermato che il RAZR, il Droid Bionic e tutte le versioni dello XOOM riceveranno Ice Cream Sandwich.

Samsung non ha detto molto in via ufficiale, però sembra che non voglia lasciare indietro il Nexus S (questa scelta penso sia d’obbligo) e naturalmente il Galaxy S II e il Galaxy Note.

Sony (Ericsson) sta attualmente aggiornando ad Android 2.3.4 Gingerbread la gamma Xperia 2011 ma ha dichiarato che provvederà ad aggiornarla anche ad ICS, ulteriori informazioni saranno rese note sul blog ufficiale dell’azienda.

Asus è stata chiarissima a riguardo, al momento è l’unica azienda che ha confermato ufficialmente l’aggiornamento ad Android Ice Cream Sandwich per la famiglia Eee Pad, non ha fissato date ma sicuramente ne sapremo di più dopodomani (mercoledì 9 novembre) alla presentazione del Transformer Prime. Se dovessi comprare un tablet al momento non potrei non scegliere Asus.

Fra le altre aziende, non citate singolarmente, dobbiamo ricordare Meizu che aggiornerà i dispositivi M9 e MX e Acer che aggiornerà i suoi Tablet Iconia a100 e a500. L’unico dispositivo che è stato scartato ufficialmente al momento è il Nexus One, mossa sbagliata da parte di google e/o HTC? Si, se la comunità riuscirà a sviluppare un porting perfetto di Ice Cream Sandwich sul dispositivo, e anche se il codice sorgente di ICS non ancora è stato rilasciato già si vedono i primi video di porting funzionanti.

Continueremo sicuramente a seguire le varie vicende di aggiornamento, le aziende pare non vogliano esporsi più di tanto nelle dichiarazioni, forse perché hanno capito che la scelta di aggiornare o meno un dispositivo potrebbe pesare tantissimo sui loro bilanci e sul futuro di android stesso. Infatti dal comportamento delle varie aziende in questi frangenti capiremo a chi dare fiducia nell’acquisto del nostro prossimo smartphone o tablet!

Via: androidguys.com

Info su Fabio

Fabio è l'ideatore del blog e principale autore. E' appassionato di Internet, esperto di web marketing e di keywords advertising. Si occupa principalmente delle categorie internet, android e lifestyle. Twitter | Google+ | LinkedIn | Consulenza Adwords.
Questa voce è stata pubblicata in Sviluppo Android e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Android 4.0 Ice Cream Sandwich: la situazione attuale degli Aggiornamenti

  1. Pingback: HTC conferma Ice Cream Sandwich per la famiglia Sensation ed EVO 3D | KyWeek

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>